baccalà mantecato1

Crostini con baccalà mantecato

Tante sere estive  dopo il lavoro, dopo una giornata al mare o come spesso accade ci si ritrova con gli amici  intorno al tavolo di casa, o in giardino, in campeggio o sul terrazzo con il gusto di stare insieme e condividere un aperitivo supportato da momenti di spensierate risate e chiacchiericci, allora cosa c’è di meglio che offrire dei gustosi  crostini con baccalà mantecato,  o delle deliziose  veggie bruschette che  ci propone la cara  Irene pronte in dieci minuti?

La bella comodità è che questa crema di baccalà mantecato  si può preparare anche in anticipo e si può lasciare in frigo anche 2 giorni senza che si danneggi. Comodità assoluta perchè se all’ultimo minuto  dovesse aggiungersi l’amico dell’amico noi avremo sempre da spalmare sui crostini questa deliziosa prelibatezza che ci farà fare un grande successone. La semplicità di questo piatto è davvero sensazionale e vi posso assicurare che il risultato è di tutto rispetto. Inoltre  se vi dovesse avanzare è l’occasione buona per farvi un aperitivo la sera seguente con un buon calice di bollicine insieme a vostro marito, o con il fidanzato o perchè no, con i vostri figli. Vedrete quanto lo apprezzeranno questo momento di tranquillità e se poi c’è anche qualcosa di gustoso, il momento sarà ancora più magico. Finalmente è arrivata l’estate godiamoci il sole, le serate calde, l’abbronzatura da sfoggiare, le mezze maniche e gli aperitivi e fotografiamo questi attimi dentro di noi per poi ricordarli durante le nostre giornate invernali! W l’estate!

Ingredienti per 4 persone:

Mezzo chilo di baccalà dissalato

2 spicchi di aglio, Olio Evo e Olio di Semi (arachide o mais)

Mezzo bicchiere di panna fresca

La buccia di mezzo limone grattugiata

Pancarrè o pane toscano tostato

  1. Tostare il pane per i crostini in forno o sulla griglia
  2. Togliere la pelle al baccalà già dissalato, le lische del pesce e tagliarlo a pezzettoni.
  3. In una padella versare un filo d’olio con 2 spicchi aglio. Soffriggere e quindi togliere l’aglio.
  4. Aggiungere i pezzi di baccalà ed a fuoco vivace  sfibrarlo con l’aiuto di un cucchiaio di legno facendo asciugare l’acqua di cottura per circa 5 minuti. NON aggiungere sale.
  5. Una volta cotto e raffreddato metterlo in una planetaria o in  una ciotola usando una  frusta elettrica. Mantecarlo con un quarto di bicchiere di olio Evo ed un quarto di bicchiere di olio di semi. Aggiungere mezzo bicchiere di panna liquida  e la buccia di limone grattugiata.
  6. Continuare a frullare il baccalà fino ad ottenere una crema soffice e spumosa.

Baccalà mantecato 2

 

2 comments on “Crostini con baccalà mantecatoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *