carne salada1

Tartare di carne salada

Spesso ci si accosta a dei prodotti che vediamo nei nostri banchi del mercato o al supermercato di cui conosciamo poco o quasi niente come per esempio la carne salada, (http://www.agraria.org/prodottitipici/cappellodelpretecarnesalada.htmche ci lascia stupiti per il suo magnifico sapore.  Siamo soliti  gustarla velocemente, o qualche volta,  ed io personalmente, in risparmio di tempo, la preparo affettata più spessa, scottata ai ferri, con qualche salsina preparata al momento oppure le mie due “peppie”  (le mie due figlie) per risparmiare tempo se la giocano a tempi zero: dal cartoccio del supermercato al piatto di casa  con olio sale limone, rucola e qualche scaglia di parmigiano. Ma va bene così anche se non sanno che con qualche minuto in più si può preparare un piatto  “gourmand”  senza usare i fornelli  che con l’estate in arrivo viene meno voglia di stare  in cucina ! Quindi parola d’ordine facciamoci venire delle idee per preparare piatti freschi ed invitanti!

La Tartare dcarne salada   ha un ottimo sapore che accontenta davvero i palati più esigenti, puo’ essere preparata in anticipo se si hanno ospiti, è un piatto fresco ed estivo facile da fare dal successo assicurato e servita vicino  ad una insalata diventa davvero un piatto unico di grande effetto!

Ingredienti per due persone:

2oo gr di carne salada affettata

capperi, cipolla dolce, prezzemolo, scorza di limone

Olio Evo, pepe, limone

Difficoltà: facile

  1.  Tagliare al coltello le fettine di carne salada fino a ridurle a carne macinata. Tritare la cipolla, i capperi ed il prezzemolo.
  2.  In una ciotola incorporare  tutti gli ingredienti.
  3. Unire l’olio Evo, il pepe, una spruzzata scorza di limone grattugiata ed il succo di mezzo limone. Lasciare  riposare in frigo per circa 20 minuti. Niente sale perchè è gia saporita di suo.
  4. (Se la preparate in anticipo, mettere il succo di limone alla fine e cioè quando la servite a tavola).

 

carne salada2

2 comments on “Tartare di carne saladaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *